itarnlenfrdeptrues

IGIENE INDUSTRIALE OCCUPAZIONALE AMBIENTALE

L’Igiene industriale e della tossicologia in Clinica del Lavoro è nata e si è evoluta nel XX secolo per studiare i principi generali di igiene e prevenzione dei luoghi di vita e di lavoro. L’ulteriore evoluzione da un mondo del lavoro manifatturiero verso quello “dei servizi” ha evoluto il termine in Igiene occupazionale; ed infine ancora, ha diretto l’attenzione verso l’ambiente, inteso come rischio per la popolazione e per l’ambiente.

L’Igiene Industriale Occupazionale Ambientale identifica come modus operandi la “Valutazione del Rischio” al fine di conoscere gli strumenti per gestire il rischio per l’uomo e per l’ambiente, identificando gli ambiti di prevenzione, pericolo, rischio e danno.

L’Igiene Industriale Occupazionale e Ambientale permette di:

- identificare gli idonei strumenti per il campionamento e analisi degli inquinanti,

- identificare le esposizioni a lungo, medio e breve termine agli inquinanti ambientali,

- indagare sulla valutazione dell’esposizione.

 

HICLEAN HSEQ

.circle { border-radius: 50%; -moz-border-radius: 50%; -webkit-border-radius: 50%; -o-border-radius: 50%; }