itarnlenfrdeptrues

D. Lgs. 81/2008 - ADEGUAMENTI NORMATIVI RECENTI

Gli agenti chimici sono presenti in molti prodotti utilizzati quotidianamente, non soltanto dai lavoratori dell’industria chimica ma anche e soprattutto da quelli dei settori a valle, quale l’industria delle costruzioni, dei metalli, quella tessile, alimentare, dell’agricoltura, dei rifiuti, delle pulizie ecc..

Nel 2018 il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. è stato rivisto in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e resta compito del datore di lavoro valutare approfonditamente il rischio derivante dall’uso di sostanze chimiche nel processo produttivo, secondo quanto stabilito dal Titolo IX Capo I. 

In particolare attraverso la UNI EN 689:2018 “Atmosfera nell’ambiente di lavoro – Misura dell’esposizione per inalazione agli agenti chimici – Strategia per la verifica della conformità coi valori limite di esposizione occupazionale” e la UNI/TR 11707:2018 “Determinazione dell’esposizione dei lavoratori agli agenti chimici - Analisi di modelli di calcolo ai fini della valutazione del rischio occupazionale da agenti chimici. Infatti a partire dal 2006 l’Unione europea (UE) ha aggiornato la legislazione in materia di sostanze chimiche ed emanato il Regolamento CE n. 1907/2006 (regolamento REACH) che istituisce un sistema integrato di registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche. Scopo di tale sistema è migliorare la protezione della salute umana e dell’ambiente, mantenendo la competitività e rafforzando lo spirito di innovazione dell’industria chimica europea.

È stata, inoltre, istituita l’Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche - ECHA, incaricata della gestione e del coordinamento dei processi previsti dalle nuove normative sulle sostanze chimiche.

Parallelamente sono stati emanati nel 2003 il sistema globale armonizzato (GHs system) dell’ONU e nel 2008 il Regolamento CE n. 1272/2008 (regolamento  CLP), che ha recepito a livello europeo il sistema GHs, armonizzando in tutto il mondo le informazioni sui pericoli e sulla tossicità associati ai prodotti chimici, con lo scopo di innalzare il livello di protezione della salute umana e dell’ambiente.

HICLEAN HSEQ

.circle { border-radius: 50%; -moz-border-radius: 50%; -webkit-border-radius: 50%; -o-border-radius: 50%; }